Location per matrimonio Location per matrimonio
01. Agriturismi 02. Dove: Friuli Venezia Giulia 03. Provincia: Udine

La Regina Del Bosco
Via Petrarca 15,
33050 - Rivignano
(Udine, Friuli Venezia Giulia)

Contatti

Chiudi

Ricevi ora un preventivo gratis da
La Regina Del Bosco
*Nome e cognome:


*Email:


*Telefono:


*Data matrimonio o Evento:


Note:









*Dati obbligatori

La Regina Del Bosco
Photogallery
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
La Regina Del Bosco
Descrizione location

Antico casolare padronale di origine medioevale avvolto da boschi e da un vigneto risalente alla fine del XIX secolo.

Posto ai lati del fiume Stella, nell’omonimo parco nel cuore delle risorgive del Friuli, è ubicato in un contesto di grande importanza storica e naturalistico.

I matrimoni possono essere realizzati in un sito ricco di illustre peculiarità.

Dove vi è la possibilità di particolareggiare gli istanti con originarie scenografie, composte dall'utilizzo degli antichi mezzi: una carrozza trainata da un cavallo Norico ed una barca guidata a "Sbordon", sull'antica via Anaxum: il fiume Stella.

 

Al centro di un primitivo incrocio storico è ubicato il casolare medievale La Regina Del Bosco.

All' interno delle mura e possibile degustare la cucina classica , su cui viene coniugata l'eccellenza qualitativa.

 

Come raggiungerci
Caratteristiche

Nel 2015 la struttura ha ottenuto dall'ERSA, "cinque margherite" per la classificazione dell'ospitalità agrituristica.

Sui muri esterni della proprietà é possibile intravedere antichi resti romani e sulla facciata orientale lo stemma della serenissima mentre all’interno del casolare si è avvolti da caldi muri in sassi, ciottoli e mattoni.

Qui vi è la possibilità di pernottare in antiche e confortevoli camere con bagno, internet, tv e aria condizionata.

La prima colazione viene servita in un’ampia sala con antico focolare mentre sono a disposizione una sala degustazioni e un salotto accogliente con poltrone dove rilassarsi leggendo o conversando.

Vengono organizzate gite in carrozza verso affascinanti luoghi naturali, gite in barca sul fiume Stella costeggiando villa Badoglio, villa Otello e l’acquario regionale del ente tutela pesca e gite notturne alla scoperta di caprioli, aironi e fauna selvatica.

STORIA E LEGGENDE DI IESERNICH LA REGINA DEL BOSCO L'odierna località denominata il Bosco è composta da antiche strutture, un tempo, sin dal tardo medioevo venne chiamata Iesernich.

Un sito strategico posto ai margini del Fiume stella.

Nel epoca romana rappresentò una zona ricca di insediamenti, e a favorire lo sviluppo furono le caratteristiche ambientali e l'antica via Anaxum.

Il paesino quest'oggi avvolto da corsi d'acqua, olle e boschi, ebbe una centuriazione propria, e la cosa che più affascina sono antiche documentazioni, che rievocano la presenza di strutture religiose arcaiche, poste su un incrocio protostorico, dove al centro vi e la presenza di un cippo millenario, da cui hanno egual distanza altre antiche chiese della zona.

Ma oltretutto, il sito crea in regione un perfetto triangolo isoscele che rilega la dimora medievale dove vi è il cippo, ad il duomo di Cividale e la basilica di Aquileia.

Nel periodo romano, da Forum Iulii partivano due strategiche vie, una per Iesernich ed una per Aquileia, quindi per imboccare l'importante via fluviale oppure quella marina, le distanze erano uguali, favorendo le potenzialità commerciali, culturali e religiose, che quindi si evolsero.

A perpetuare una misteriosa e remota leggenda, che avvolge il grosso masso, furono le ultime anziane persone che vissero nell' antico casolare medievale, tra coloro l'Angelina Paron che passo l'adolescenza nella struttura e lungo il suo cammin , intrecciò la vita con Pirandello, portando sino a quest'oggi opere inedite del artista.

Come superficialmente vi esposi il cippo e’ posto di fronte al casolare medievale.

Dal suddetto partivano 3 strade 2 rivolte verso Flambro e Talmassons, quindi Cividale.

La terza per Quadruvium: Codroipo, passando ai margini di un antica rotonda fluviale romana, posta a 200m dal cippo, in uno dei punti più a nord della pianura padana, che permetteva a piccole imbarcazioni di girarsi per discendere, con le merci.

Ad affascinare e stimolare culturali pensieri, è che da Forum Iulii, (la punta del triangolo isoscele) traendo una perpendicolarità, cadiamo nel centro storico di Marano Lagunare, accarezzando diverse storiche strutture, quindi anch’esso posto ad egual distanza dall’ abbazia di Aquileia ed il casolare, col cippo: la Regina del Bosco.

La forma geometrica che creiamo ci fa meditare sullo antico sviluppo storico del Friuli.

Sul lato est della perpendicolarità, intravediamo gli storici paesini, rivolti verso Aquileia.

Mentre sul lato ovest, l’inizio della Napoleonica: l’antica via Postumia Romana, ubicata sulla linea regionale delle risorgive, ma il più possibile vicina alla strategica ed antica via Anaxum: il fiume Stella e risalente verso Codroipo, per oltrepassare il Tagliamento.

Le particolari bellezze ed equilibri naturalistici, condizionarono le strategie insediative, del Friuli? LE VARIAZIONI DEL NOME NELLE DIVERSE EPOCHE STORICHE Iesernich , Isernico , Zarnic , Isernicco (con 2 c)



Spazi della location

Posti totali: 180
Posti esterni: 100
Posti interni: 80
Numero sale per eventi: 2

Servizi

Attrezzature

Impianto audio: Si
Parcheggio: Si

Promozioni

Non sono attive al momento promozioni su questa location. Torna presto a visitarci.

Eventi Speciali

Non sono previsti al momento eventi speciali per questa location. Torna presto a visitarci.

Video Location

Menu di nozze

Stai guardando

La Regina Del Bosco, in provincia di Udine - Friuli Venezia Giulia