Location per matrimonio Location per matrimonio
01. Dimore Storiche 02. Dove: Umbria 03. Provincia: Terni

Castello Alviano
Piazza Bartolomeo d'Alviano ,
05020 - Alviano
(Terni, Umbria)

Contatti

Chiudi

Ricevi ora un preventivo gratis da
Castello Alviano
*Nome e cognome:


*Email:


*Telefono:


*Data matrimonio o Evento:


Note:









*Dati obbligatori

Castello Alviano
Photogallery
Castello Alviano
Descrizione location

Alviano nei documenti medievali è noto come "Albianum", toponimo che indica possesso, fondo agricolo di una "gens". 
Nel caso specifico si tratta di un toponimo prediale che ricorda il " praedium " della " gens albia " che qui aveva un possedimento con villa campestre. 
Si ritiene che il primo insediamento della villa albiana o praedium albianum debba essere ricercato sulla collina tra Lugnano in Teverina ed Alviano, dove è ancora presente il toponimo "La Villa".
Continuando il nostro rapido volo storico su Alviano , ricordiamo che, verso la fine del X secolo, i Longobardi e poi i "Comites", giunti dalla Germania al seguito dell'Imperatore Ottone III iniziarono a stanziarsi lungo la Via Tiberina, restando, successivamente, legati al Baronaggio locale, come gli Alviano, gli Orsini, i Colonna, i Caetani. 
Gli Alviano ottennero il titolo di " Nobili Orvietani " e con Orvieto divisero le aterne vicende, alleanze e lotte con la città di Todi, Amelia e con tutti i Castelli della Tiberina. 
Agli inizi del XIII secolo, appaiono ufficialmente tra i " Domicelli " di Orvieto. 
Spoleto, con la forte espansione dei suo ducato, non lascia spazio al altri feudatari che, per salvaguardare l'autonomia dei loro feudi, preferiscono avere contatti con Orvieto e Todi, anziché con il Ducato di Spoleto. 
Il 13 Novembre del 1290 , gli Alviano partecipano con tutta la nobiltà orvietana alla benedizione e alla posa della prima pietra del Duomo di Orvieto e concorrono alla realizzazione della fabbrica con copiose offerte.
Nel 1300, Offreduccio e Giannotto di Alviano, con il concorso di Ugolino, fanno atto di sottomissione ad Orvieto, per avere protezione contro Todi sui loro beni di Alviano, Guardea e Giove. 
Nel 1301, il Nobile Ugolinuccio di Alviano è eletto Podestà di Orvieto.
Questo centro dell'Amerino raggiunse il massimo dello splendore ai tempi di Bartolomeo di Alviano , che tra il '400 e il '500 fu conosciuto in tutta Europa sia per le sue imprese di guerra, come capitano di ventura, sia per i rapporti con le più potenti famiglie dell'epoca.
È a Bartolomeo che si deve la ricostruzione e l'ampliamento dell' antica fortificazione costruita intorno all'anno 1000 dal Conte Offredo.
Nel 1654 la rocca venne acquistata da Donna Olimpia Maidalchini-Pamphili cognata di Innocenzo X per 265.000 scudi.
Donna Olimpia è rimasta nell'immaginario popolare per le leggende legate ai suoi costumi licenziosi.

Come raggiungerci
Caratteristiche

- Sale interne e spazi all'aperto
- Catering e Banqueting
- Celebrazioni religiose e civili
- Servizi video e fotografici
- Addobbi e allestimenti floreali
- Servizi scenografici
- Autonoleggio
- Musica e Animazione
- Assistenza organizzativa e logistica
- Visite guidate al Museo e ai Centri di Documentazione
- Apertura tutto l'anno
- Locali riscaldati per i mesi invernali



Spazi della location

Servizi

Chiesa interna: Si

Attrezzature

Parcheggio: Si
Parcheggiatore: Si

Promozioni

Non sono attive al momento promozioni su questa location. Torna presto a visitarci.

Eventi Speciali

Non sono previsti al momento eventi speciali per questa location. Torna presto a visitarci.

Video Location

Menu di nozze

Stai guardando

Castello Alviano, in provincia di Terni - Umbria

Location Matrimonio ti consiglia